PUBBLICAZIONI

COMPOSIZIONI EDITE

Stellabinaria

per Snare Drum e Pianoforte

Ed. Salatino, 2013.


Ipnos

per Vibrafono e Pianoforte

Ed. Salatino, 2013.

Qui di fianco la recensione di

Antonio Galante per la rivista Suonare news (Dicembre 2013  N.200)

www.suonare.it/



Chronos

per Percussioni e Pianoforte

Ed. Salatino, 2012.

 

 

 

 

 

I tre pezzi Stellabinaria, Ipnos e Chronos fanno parte della raccolta Tria composta nel 2009.


 

Zefiro, per Ensemble, Taukay Edizioni musicali,

Romanzacco (Udine), 2009.

 


Th’arsis, per Fisarmonica da concerto,

Edizioni Bèrben, 

Ancona, 2005.

 


TESTI E SAGGI

STRUMENTI A PERCUSSIONE

Editrice Padus, Cremona, 2013

Nel Dicembre 2013 il testo Strumenti a Percussione ha avuto una recensione a firma di Antonio Galante per la rivista Suonare news (Dicembre 2013  N.200). Scrive Galante: "In Italia, lo studio dello strumento nella scuola secondaria di  I grado, risale alla metà degli anni Settanta. Con il DM 06/08/1999 la disciplina Strumento musicale diventa ordinamentale. Per i giovani percussionisti è ora uscito Strumenti a percussione. Questo bel volume è curato dai didatti Sergio Armaroli, percussionista, e Francesca Gemmo, pianista e compositrice. Pubblicato dalla Padus di Cremona, si presenta in elegante veste editoriale: pagine patinate e numerose foto e schemi e colori. Tamburo, tastiere, timpano, batteria: questi gli argomenti di base. Sintesi, razionalità e chiarezza, per il livello richiesto, accompagnano una trattazione esaustiva:storia, costruzione, uso e tecnica; dalle origini alle avanguardie del secondo Novecento. Non mancano esercizi, studietti e brani originali e di repertorio. Il libro, unico per le tre classi, si presenta nella "regolare" versione mista: cartacea con estensione web. Per chi vuole approfondire."


 

Jeux Poema danzato, Un grande mosaico per grande orchestra

Tangram Edizioni Scientifiche, Trento 2012.


Segno e suono nel tempo: nove progetti di didattica pianistica ispirati alla minimal music

Tangram Edizioni Scientifiche, Trento 2011.


 

Si riporta qui di seguito la recensione al testo "Segno e suono nel tempo. Nove progetti di didattica pianistica ispirati alla minimal music" apparsa su MD (Musica Domani),  numero 164-165 a firma di Annibale Rebaudengo.